Menu

E’ nullo il trasferimento di denaro o titoli senza la forma della donazione

Il trasferimento di denaro o strumenti finanziari dal conto corrente o conto deposito titoli intestato al disponente a quello intestato al beneficiario rappresenta a tutti gli effetti una donazione, per la quale è necessaria la forma dell’atto pubblico notarile (art. 782 del codice civile) alla presenza di due testimoni (art. 48 legge notarile), a pena di nullità.
Lo ha ribadito la Corte di Cassazione, con la sentenza a Sezioni Unite del 27 luglio 2017, n. 18725, chiarendo così ogni dubbio interpretativo ed escludendo che si possa configurare, in queste ipotesi, una donazione indiretta.
Il trasferimento di denaro, titoli o strumenti finanziari eseguito con l’intenzione di beneficiare il destinatario, ma senza osservare le forme previste dalla legge, è dunque nullo, e chiunque ne abbia interesse (per esempio gli eredi del donante, o i suoi creditori) può farne risultare la nullità e far sì che il relativo valore rientri nel patrimonio del donante. Lo stesso vale per la cosiddetta “cointestazione” del conto corrente o del conto titoli, che non è altro che un trasferimento di denaro, titoli o strumenti finanziari dal conto intestato al donante a un conto cointestato tra donante e donatario, e dunque, se eseguito a scopo di liberalità, rappresenta una donazione per la metà del valore.
Fa eccezione soltanto il caso in cui si tratti di una donazione di modico valore, cioè una donazione di valore minimo, in rapporto alla condizione economica del donante (come avviene normalmente per i piccoli regali fatti in occasione di festività o ricorrenze).
Ricordiamo anche che il trasferimento di denaro, titoli o strumenti finanziari eseguito in mancanza delle formalità previste dalla legge può avere conseguenze anche sul piano fiscale, e attirare l’attenzione dell’Agenzia delle entrate.

Notaio Paolo Tonalini
Via Dallagiovanna 16 – 27049 STRADELLA (PV)
Tel. 0385-48564 – Fax 0385-43443
Viale Cesare Battisti 17 – 27100 PAVIA
Tel. 0382-530207 – Fax 0382-306455
notaio@tonalini.it
tonalini.it

Pubblicato sabato, 12 agosto 2017 in Donazioni

Garanzia miglior prezzo
Capita spesso che il proprietario di un immobile da incarico a vendere a più Agenzie Immobiliari, oppure pubblicizza l’immobile privatamente e quando decide di ritoccare il prezzo di vendita si dimentica di comunicarlo a qualcuno, con la conseguenza di avere online lo stesso immobile a prezzi differenti con grande confusione dei clienti che vedono gli annunci.
Garanzia prezzo più basso significa che se trovi online lo stesso immobile ad un prezzo di vendita più basso e vuoi usufruire, in ogni caso, dei nostri servizi professionali di agenzia di mediazione, ti garantiamo che la contrattazione di acquisto partirà dal prezzo più basso che hai trovato.